Acqua

Acqua in bottiglia Vs Acqua del pozzo artesiano

acqua_puraSiamo tutti diventati schiavi dell’acqua in bottiglia e ce ne sobbarchiamo il peso, l’ingombro e soprattutto il costo.

Comprare acqua minerale è un’abitudine che costa caro al portafoglio, visto che si arriva a pagarla fino a 400 volte più cara di quella che esce dal rubinetto, ma costa caro anche all’ambiente, con oltre 200.000 tonnellate di plastica prodotta per imbottigliare circa 11 miliardi di litri d’acqua. Passare dalla bottiglia al rubinetto sarebbe quindi un’ottima fonte di risparmio, senza contare la fatica di trasportare i pacchi d’acqua fino a casa. Purtroppo non sempre l’acqua dell’acquedotto ha un buon sapore e può sorgere il dubbio sulla sua effettiva qualità. Se avete dubbi sull’acqua che sgorga dai vostri rubinetti o se volete utilizzare l’acqua del vostro pozzo artesiano come sorgente naturale, non esitate a contattarci.

La normativa nazionale attualmente in vigore, il D.Lgs. Nr. 31/2001, integrato e modificato con il D.Lgs. 27/2002, recepisce la direttiva europea 83/98 CE e disciplina la qualità delle acque ad uso umano al fine di proteggere la salute dagli effetti negativi della contaminazione delle acque. L’acqua destinata al consumo umano deve essere salubre e pulita, deve quindi soddisfare i requisiti fissati dall’allegato I del D.Lgs. 31/2001, che nella parte A definisce i parametri microbiologici, nella parte B i parametri chimici e nella parte C i parametri indicatori.

Il Laboratorio StudioAmbiente vi permette di effettuare un’indagine chimica e microbiologica sulla qualità della vostra acqua. L’analisi della potabilità rileverà lo stato qualitativo dell’acqua proveniente dall’acquedotto o dal vostro pozzo e vi permetterà così di realizzare tutti quegli accorgimenti necessari affinché possiate usufruirne in piena sicurezza, con un notevole risparmio di soldi e fatica.

L’acqua in bottiglia

  • Viene imbottigliata alla sorgente senza subire trattamenti e quindi non contiene tracce di cloro e derivati
  • Può avere proprietà utili per la salute ed è possibile scegliere quella più adatta al nostro organismo
  • Può contenere residui provenienti dai contenitori (i contenitori di plastica, se esposti alla luce e al calore, possono dare origine a cessioni di sostanze, e possiamo essere sicuri che durante lo stoccaggio siano stati rispettati i giusti parametri?)
  • Va conservata adeguatamente per non alterarne la qualità chimica e microbiologica.
  • Ha un elevato impatto ambientale: il trasporto dell’acqua provoca consumo di carburante, inquinamento, ecc; i contenitori devono essere smaltiti, in particolare la plastica.

L’acqua del pozzo artesiano

  • Può essere trattata e disinfettata e quindi può contenere residui di questi trattamenti
  • Può avere caratteristiche identiche all’acqua di bottiglia
  • Non ha problemi di cessione di sostanze dai contenitori
  • Ha un basso costo, molto inferiore a quella in bottiglia
  • Ha un basso impatto ambientale: non necessita di essere trasportata da automezzi e non produce contenitori da smaltire

L’ Acqua e’ il secondo elemento indispensabile per la vita dopo l’ aria che respiriamo. Troppo spesso viene trascurata relegata ad elemento secondario.